Opere di Torquato Tasso colle controversie sulla Gerusalemme poste in migliore ordine, ricorrette sull'edizione fiorentina, ed. illustrate dal professore Gio. Rosini, Volumen19

Portada
 

Comentarios de la gente - Escribir un comentario

No encontramos ningún comentario en los lugares habituales.

Páginas seleccionadas

Contenido

Otras ediciones - Ver todas

Términos y frases comunes

Pasajes populares

Página 215 - II gusto dunque di coloro i quali spesso hanno letto e riletto, approvato e riprovato, lodato e rilodato i migliori scrittori, sarà giudice della bellezza delle parole, non quello del popolo fiorentino...
Página 215 - ncontro, non ha né belle parole né bei modi a mille miglia quanto il Furioso, e sono l'une e gli altri oltre ogni naturai modo di favellare, e con legatura tanto distorta, aspra, sforzata e spiacevole che udendole recitare ad altrui rade volte s'intende, e ci bisogna prendere il libro in mano e leggerle da per noi, essendo elle tali che non basta il suono e la voce, ma per comprenderle bisogna veder la scrittura, e qualche volta non è assai.
Página 66 - Aristotile e delle vostre ragioni. Ma mi nasce un dubbio: che se ciò è come voi dite, che il Tasso padre e l'Ariosto sono degni del nome di epico poeta, ne sarà ancor degno non solo Luigi Pulci et il Conte Matteo, ma ogni scrittor di romanzo, imitando non men questi che quelli l'azioni d'illustri persone.
Página 232 - Questi scherzi usati a luogo, e con parcità stanno bene, ma il Tasso se n'empie tanto la bocca, e tanto gli adopera senza decoro e senza distinzione, che pare una fanciullaggine il fatto suo
Página 298 - Dopo la dolorosa rotta, quando Carlo Magno perdé la santa gesta , Non sonò sì terribilmente Orlando.
Página 178 - ... granai, i quali in Roma sopra le reliquie delle superbissime Terme di Diocleziano si veggiono a questi giorni.53 53 Caratteristica la risposta del Tasso all'osservazione, nell'Apologia (in T.
Página 73 - ... studiosi, massimamente della poesia; pensai, fino al febbrajo passato, di mandarle fuori; ma impedito da diverse cagioni, e da varj e ragionevoli rispetti trattenuto, sì è andata la cosa, che prima d'ora non m'è venuto fatto d'effettuar quel mio pensiero. Ora finalmente pure, col mezzo della stampa, vengo a pubblicare ogni cosa insieme: e di più vi aggiungo diverse lettere scritte da diversi, e dal Tasso medesimo in proposito della Gerusalemme: ed una finalmente scritta pur dal dovendosi...
Página 14 - Che è mistura di voci e guise latine, pedantesche, straniere, lombarde, nuove, composte, improprie, appiastricciate e rendenti suoni da far ridere; 8) Che i versi sono aspri e saltellanti; 9) Che potrebbe aver locuzione più chiara e florida.
Página 151 - ... avendo in questa parte ogni lingua licenza di servirsi della proprietà sua, e molte volte di quello, che non le regole, o la ragione, ma l'uso confermato da' buoni scrittori le apporta innanzi
Página 124 - All'Accademia pubblica Fiorentina tocca a provvedere , e dar le regole alle cose della favella, non a prendersi cura delle moderne scritture di persone particolari...

Información bibliográfica